Header Ads

Header ADS

mia khalifa video porno gratis

 mia khalifa video porno gratis



io e mio marito ci eravamo recati nel capoluogo per fare degli acquisti necessari per organizzare la cena di Capodanno, quando, passando davanti ad un ufficio turistico, abbiamo notato una locandina che parlava di una struttura, non molto lontano da dove eravamo noi, che era composta da un hotel, con annesso una Spa. La cosa ci ha un po’ incuriositi e siamo entrati per chiedere maggiori informazioni. La ragazza, che ci ha accolto, ha specificato che la struttura era particolarmente rinomata per due motivi: la prima perché tutto il complesso era dedicato al relax, era abbastanza capiente e, nello stesso tempo, capace di donare momenti di assoluto riposo. La seconda perché, essendo una struttura only adult, la tranquillità e la pace erano video porno addii al nubilato assolutamente garantite; inoltre, al godere di piscine termali riscaldate, dotate di ogni comfort e di ogni tipo di idromassaggio, era aggiunta la possibilità di abbandonarsi a massaggi a quattro mani, massaggi di coppia, grotta del fieno, grotta del sale, bagno turco, sauna finlandese e tante altre cose, tutte specificamente dedicate alla cura della persona e al totale relax. Ha aggiunto che vi era un particolare pacchetto dedicato al Capodanno, con inclusa la cena di mezzanotte. Ho guardato mio marito e, consapevoli del fatto che non saremmo rientrati al lavoro prima del 6 gennaio, gli ho detto che mi sarebbe piaciuto trascorrere almeno due giorni in quel posto. Insieme abbiamo però convenuto che non era possibile approfittare dell'offerta predisposta, ma che era possibile andare prima di Capodanno, oppure immediatamente dopo. La ragazza ha consultato la disponibilità nelle sexfilme gratis Sexy date da noi indicate, ma nei giorni antecedenti il Capodanno era tutto completo, mentre era libera almeno una notte tra il due ed il tre gennaio. Dopo un attimo di riflessione, ho guardato Luca negli occhi e lui, con un cenno di assenso, ha chiesto alla signorina di prenotarci per quella notte, aggiungendovi tante altre cose comprese nell'offerta più ampia. La sera, a cena, ne ho parlato con mia madre, che era seduta a tavola accanto a me, la quale ha trovato giusto il fatto che ci prendessimo due giorni tutti per noi, ma non mi è sfuggito il cenno che si erano scambiati mia zia Simona e zio Davide, quando ho riferito il nome della struttura in cui avevamo prenotato. Ero stata colpita dal sorriso sornione con cui Davide aveva leggermente annuito guardando Simona, quasi a sottintendere che vi fosse qualcosa di particolare a proposito di quella struttura. Anche Luca lo aveva notato e, guardando me, aveva cercato di indagare se vi fosse qualcosa che ci fosse sfuggito. Nei giorni successivi non ho avuto modo di rimanere da sola con Simona, ma nel pomeriggio del Capodanno, mentre stavamo preparando alcuni manicaretti da cucinare per la cena, ho avuto modo di restare da sola con lei e, con una certa indifferenza, le ho chiesto alcune informazioni su quel posto. «L’altra sera, mentre parlavo con la mamma dell’imminente vacanza che ci prendiamo io e Luca, mi è sembrato di capire, da un'espressione del tuo volto e di quello dello zio, che voi due conoscete quel posto. Per un attimo, cerita seks ho avuto l'impressione di aver fatto un grande sbaglio e vorrei saperne di più, visto che il posto non è molto lontano da qui.» Lei mi ha sorriso e la sua risposta è stata più esauriente di quanto mi sarei aspettata. «Io e Simone andiamo spesso in quel posto, perché amiamo rilassarci e, soprattutto, godere di momenti di assoluto piacere. È un posto un po’ particolare, dove non sono ammessi bambini, perché, come potrai costatare tu stessa, vi è gente che si immerge nelle vasche anche senza costume e questo può suscitare qualche imbarazzo. Ma, in ogni caso, è un posto che regala meravigliose sensazioni e, soprattutto, ci si rilassa e se ne ricava molto piacere.»

Nessun commento

Powered by Blogger.